Statistiche web

7 passi nel Guerrilla Marketing

Come costruire il tuo piano di Guerrilla Marketing

7 passi nel Guerrilla Marketing

Ci sono 200 idee di marketing pronte da usare.

Sono idee normali, qualcuna innovativa, qualcuna no.

Pero’ funzionano tutte.

Ho provate a usarne  una decina con un mio cliente,  in pochi mesi fa +30% di fatturato.

Quando ho cercato informazioni sul Guerrilla Marketing, pensavo a qualche idea geniale che attivasse viralità tra la gente.

Su Wikipedia sono citati i casi  della scoperta degli Ufo a Riccione o dei busti della banda della Magliana per lanciare una serie tv, oppure delle maschere del gas applicate ai cartelli stradali per protestare contro i gas serra.

Sono idee eclatanti che fanno scalpore e attirano l’attenzione.

L’obiettivo di un’azienda pero’ non è attirare l’attenzione, ma fare piu’ fatturato e guadagnare di piu’.

La buona notizia è che non dovete affatto essere cosi’ audaci e creativi per fare Guerrilla Marketing.

Il Guerrilla Marketing è un’altra cosa:

  • impegno
  • passione
  • costanza
  • credibilità
  • pazienza
  • azione
Sono le armi che dobbiamo usare per sviluppare i nostri piani di Guerrilla Marketing a disposizione di tutti, basta saperle usare.
Ce lo insegna Andrea Frausin nei suoi corsi di Guerrilla Marketing Camp.
Andrea mastica Marketing da un po’ di tempo.
Quando Jay Conrad Levinson, il fondatore del Guerrilla arriva in questi paraggi, va a trovarlo a Staranzano.
Andrea ci racconta che con costanza, e applicando piu’ strumenti in contemporanea i risultati arrivano.  
Bisogna fare 7 passi nel Guerrilla Marketing….
1 Chiarirsi lo scopo del marketing; vuoi piu’ fatturato?, piu’ contatti? , piu’ immagine, prezzi piu’ alti? margini piu’ alti?2 Sviluppare un vantaggio competitivo; in che modo la tua azienda vuole esser piu’ efficace delle altre?3 Scegliere un target  di clientela;4 Decidere quali armi di marketing usare tra le 200 proposte5 Decidere un quale nicchia di mercato vuoi stare6 Valorizzare la tua identitàDecidere un budget
Con chiarezza e pazienza Andrea ci guida nello sviluppo dei 7 passi e delle azioni di Guerrilla.  
Alla fine nella nostra borsa ci portiamo a casa:
  • 200 idee da sviluppare per portare reddito all’impresa
  • chiarezza negli obiettivi di marketing
  • l’importanza del posizionamento e del vantaggio competitivo
  • l’impegno, la costanza e la tenacia come fattori vincenti nello sviluppo delle idee
  • un metodo per sviluppare idee e per metterle in azione
  • un bel piano marketing da realizzare.
Nessuna invenzione mirabolante, ma tante idee che combinate insieme danno risultati, quasi sempre a basso costo.
Costi bassi ma tanto impegno; l’attuazione del piano richiede un Guerrilla Designato, cioè una persona che si dedichi con impegno continuità e costanza alle azioni da intraprendere.
Se non sei disposto a metterci il tuo tempo o quello dei tuoi collaboratori, le cose non funzionano.
Cosa ci serve dedicarci al Guerrilla Marketing?
In tempi di crisi ( ma anche quando ci sono le vacche grasse) dobbiamo prendere in mano il mercato.
  • L’aumento del fatturato
  • L’aumento dei clienti
  • lo sviluppo del fatturato sui clienti esistenti
  • L’aumento dei prezzi
  • l’aumento della redditività
  • Un’immagine piu’ accattivante….
sono tutti obiettivi realizzabili, ma bisogna tirarsi su le maniche, pianificare e agire.
Il Guerrilla Marketing è uno strumento molto interessante per provare a gestire il mercato.
Un corso operativo che si ripaga del prezzo pagato;
se applicate i metodi proposti, i risultati arrivano, in modo graduale, ma costante.
Io, personalmente ho integrato il piano marketing che faccio applicare  ai miei clienti e i risultati si vedono.
Nel mio ebook-Il budget di vendita– sostengo l’importanza di un piano di marketing, per definire le azioni operative a sostegno del business.
Andrea ci presenta un metodo chiaro e immediato per creare un Piano Marketing e rendere immediatamente operative le azioni individuate.

Se questo post ti è piaciuto aiutami a diffonderlo nei tuoi network utilizzando i tasti di condivisione che trovi qui sotto 😉

A questo punto ti auguro buon lavoro e ti aspetto nei prossimi articoli

Visita il nostro Shop

Shop impresa efficace

Gli Ebook di impresaefficace.it

kaizen costing
Gli strumenti per ridurre i costi in azienda
I segreti del bilancio
analisi di bilancio
Come capire e utilizzare il bilancio per la gestione aziendale

Se vuoi capire come fare un budget di vendita

Il budget di Vendita
Come definire Previsioni e obiettivi di vendita

qui puoi trovare come usare il margine di contribuzione

margine di contribuzione
Come usare il margine di contribuzione per migliorare la redditività

e infine qui impari a fare il rendiconto finanziario

Il Rendiconto Finanziario
Il rendiconto finanziario reso operativo

e infine 10 piccoli indiani per capire il bilancio

10 piccoli indiani
i 10 indicatori che servono a gestire l’azienda